Terapia topica delle riniti e sinusiti di origine batterica
zoom_in
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right

Rinocidina nasale gocce15ml nafazolina 7,5MG tirotricina 3 mg

  • 004347011
  • VALEAS IND.CHIM.FARMAC. SpA

Un flacone da 15 ml contiene: Principi attivi Nafazolina nitrato mg 7,5 Tirotricina mg 3

Terapia topica delle riniti e sinusiti di origine batterica

info_outline Foglietto Illustrativo
Prezzo scontato 7,92 € IVA inclusa 10% = 0,72 €
Quantità
check_circle Disponibile
  Spedizione GRATUITA

In Italia a partire da 39,90€

  Consegne Veloci

Spedizioni in 48/72h

  Sicurezza al 100%

Pagamenti comodi e sempre sicuri

  Dalla parte del cliente

14 giorni per ripensarci e resi veloci

  A tua disposizione

Esperienza farmaceutica e professionalità

Influenza e Raffreddore Altri prodotti ad un prezzo imbattibile

VALEAS IND.CHIM.FARMAC. SpA

Scopri tutti i prodotti

Rinocidina nasale gocce15ml nafazolina 7,5MG tirotricina 3 mg

Eccipienti
Glucosio, Acqua depurata, Metile p-idrossibenzoato, Etile p-idrossibenzoato, Alcool etilico, Polietilenglicole 300.
Indicazioni terapeutiche
Terapia topica delle riniti e sinusiti di origine batterica.
Controindicazioni
Ipersensibilità ai componenti o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico, malattie cardiache ed ipertensione arteriosa gravi, glaucoma, ipertiroidismo. Non somministrare durante e nelle due settimane successive a terapia con Inibitori delle Monoaminoossidasi (IMAO). Non si consiglia l'uso del prodotto nei bambini. Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore ai 12 anni.
Posologia
3-6 gocce per narice, 3-4 volte al giorno. Attenersi scrupolosamente alle dosi consigliate. Un dosaggio superiore del prodotto, anche se assunto per via topica e per breve periodo di tempo, può dar luogo ad effetti sistemici gravi. Un leggero sedimento non altera l'attività del preparato. Basterà agitare prima di servirsene.
Conservazione
Conservare a temperatura non superiore a 25°C.
Avvertenze
Da usarsi solo per instillazioni nasali con esclusione di impiego nel caso di interventi chirurgici profondi. Nei pazienti con malattie cardiovascolari, specialmente negli ipertesi, l'uso di decongestionanti nasali deve essere comunque di volta in volta sottoposto al giudizio del Medico. L'uso protratto di vasocostrittori può alterare la normale funzione della mucosa del naso e dei seni paranasali, inducendo anche assuefazione al farmaco. Il ripetere le applicazioni per lunghi periodi può risultare dannoso. Impiegare il preparato con cautela, per il pericolo di ritenzione urinaria, negli anziani e nei portatori di ipertrofia prostatica. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti topici può dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso è necessario interrompere il trattamento e, se del caso, istituire una terapia idonea. Comunque, in assenza di risposta terapeutica completa entro pochi giorni, consultare il Medico; in ogni caso, il trattamento non deve essere protratto per oltre una settimana. Attenersi con scrupolo alle dosi consigliate. Attenzione: per l'uso leggere attentamente il foglio illustrativo. Tenere il medicinale fuori della portata dei bambini. Non disperdere nell'ambiente il flacone dopo l'uso.
Interazioni
Non note.
Effetti indesiderati
Il prodotto può determinare localmente fenomeni di rimbalzo, di sensibilizzazione e di congestione delle mucose. Per rapido assorbimento della Nafazolina attraverso le mucose infiammate, si possono verificare effetti sistemici consistenti in ipertensione arteriosa, bradicardia riflessa, cefalea, disturbi della minzione.
Gravidanza e allattamento
Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del Medico. Impiegare con cautela nei primi mesi di gravidanza.

VALEAS IND.CHIM.FARMAC. SpA
004347011
Info e Consigli